Piazza Affari oggi: FTSE MIB in lieve calo con Unicredit e Mps, sale Mediaset

icon calendar icon person
Piazza Affari oggi: FTSE MIB in lieve calo con Unicredit e Mps, sale Mediaset
Pubblicità

Piazza Affari oggi: listino milanese volatile, con vendite su Mps e Unicredit. Tra i bancari bene Bpm e Banco Popolare, Mediaset continua a salire.

Piazza Affari in calo dello 0,25% a quota 18.780,00 punti dopo aver toccato un minimo e un massimo intraday rispettivamente a 18.702 e 18.962 punti. A trascinare in territorio negativo il listino milanese sono le vendite su Unicredit e Mps.

Il titolo dell’istituto guidato da Jean Pierre Mustier cede il 2,42% a quota 2,74 euro per azione, mentre le azioni della banca toscana si muovono a -1,42% a quota 20,19 euro.

Ieri l’amministratore delegato di Unicredit ha presentato a Londra il piano strategico al 2019, che si articola in un aumento di capitale monstre da 13 miliardi di euro (l’operazione più massiccia mai realizzata a Piazza Affari), in ulteriori 6.500 esuberi (in tutto fanno 14mila) e nel taglio di oltre 800 sportelli in Italia.

Piazza Affari oggi: giù Mps e Unicredit, salgono Bpm e Banco Popolare

Unicredit ha recentemente definito alcune cessioni allo scopo di limitare l’entità della ricapitalizzazione: Bank Pekao è stata ceduta al fondo polacco PZU, mentre l’asset manager Pioneer è passato nelle mani, senza contare la vendita delle due quote di Fineco Bank, la banca multicanale.

Mps - dopo il no ufficiale della BCE alla proroga per l’aumento di capitale - cerca a tutti i costi di portare a termine il piano di ricapitalizzazione con fondi privati, attraverso la conversione volontaria delle obbligazioni subordinate in mano alla clientela retail. L’intervento pubblico, però, sembra la soluzione più probabile.

Tra i bancari bene anche Bpm (+2,62%) e Banco Popolare (+2,69%), le quali hanno stipulato l’atto di fusione che sarà attuato tramite la costituzione di una nuova società chiamata Banco Bpm Spa. Il matrimonio tra Piazza Meda l’istituto veronese sarà effettivo a partire dal primo gennaio 2017.

Piazza Affari oggi: continua a salire Mediaset

Sale ancora Mediaset, che mette a segno il rialzo maggiore a Piazza Affari (+4,97% a quota 3,762 euro per azione). Vivendi sta provando a scalare il Biscione ed è ormai al 12,32% della società televisiva italiana.

Per tutta reazione la Fininvest - holding della famiglia Berlusconi che controlla Mediaset - ha annunciato che tra azioni e diritti prenotati per domani è già salita al 39,77% dei diritti di voto (azioni proprie escluse).