Azioni da comprare: raccomandazioni e target price 2017 su Borsa Italiana

icon calendar icon person
Azioni da comprare: raccomandazioni e target price 2017 su Borsa Italiana

Azioni da comprare: ecco i buy del momento su Borsa Italiana, le raccomandazioni e i relativi target price 2017.

Azioni da comprare nel 2017: quali sono i buy su Borsa Italiana del momento?
Riportiamo l’elenco dei titoli da comprare secondo SIM e gestori aggiornato in base agli ultimi eventi sul mercato, come il primo turno delle elezioni francesi e il rally del comparto bancario: ecco le azioni per cui è suggerito l’acquisto.

Il Ftse Mib continua a salire, il titolo peggiore di marzo 2017 ha perso solo il 2,57%. Gli investitori tornano sul mercato azionario con il ridimensionamento del rischio politico in Europa.

Gli investitori vogliono posizionarsi, ma dove?

Azioni da comprare: l’outlook 2017

In una nota di fine 2016, Equita Sim ha reso note le sue best picks 2017, ovvero i titoli da comprare, quelli che promettono di più nel corso dell’anno.
Appartenenti all’indice Ftse Mib, tra i preferiti della SIM troviamo ENI, FinecoBank, Ferrari, Luxottica e Telecom Italia.

Ancora su Borsa Italiana, tra le mid-small cap italiane, Equita ritiene che quelle di Anima Holding, Brembo, Interpump, OVS e Technogym siano azioni da comprare.

Oltre il confine italiano, invece, il team di analisti di Equita SIM vedono azioni da compare su Henkel, Merck, Ontex, Tui e Wirecard.

Azioni da comprare nel 2017: occhio a USA e Russia

Secondo Equita, a fronte di una crescita del PIL italiano che nel 2017 dovrebbe confermarsi intorno all’1%, le società sopracitate potrebbero approfittare di una serie di fattori positivi negli Stati Uniti, come la speranza dura a morire per una politica fiscale favorevole da parte dell’amministrazione Trump, per un recupero stabile del prezzo del petrolio e verso la normalizzazione di politica monetaria della Federal Reserve.

Occhio anche alla Russia, che dovrebbe mettere a segno una crescita superiore rispetto al 2016 grazie anche al rialzo del prezzo dell’oro nero. La minore pressione sul tema sanzioni, inoltre, non potrà che favorire i titoli del Made in Italy.

Azioni da comprare: raccomandazioni e target price

La lista dei buy e delle azioni da comprare nella prima metà del 2017, con la relativa raccomandazione e target price.

Lista di raccomandazioni buy aggiornata al 26/04/2017

Azioni da comprareDaRaccomandazioneTarget price
TELECOM ITALIA BANCA AKROS ACCUMULATE 1.15 €
STMICROELECTRONICS EQUITA SIM BUY 15.20 €
FCA BANCA IMI ADD 12.20 €
ATLANTIA KEPLER CHEUVREUX BUY 26.50 €
UBI BANCA UBS BUY 4.65 €
TELECOM ITALIA KEPLER CHEUVREUX BUY 1.10 €
SAIPEM GOLDMAN SACHS BUY 0.53 €
INTESA SANPAOLO CREDIT SUISSE OUTPERFORM 2.90 €
INTESA SANPAOLO BARCLAYS OVERWEIGHT n.d.
ATLANTIA EQUITA SIM BUY 26.00 €
TELECOM ITALIA EQUITA SIM BUY 1.27 €

Lista di raccomandazioni buy aggiornata al 19/04/2017

Azioni da comprareDaRaccomandazioneTarget price
TELECOM ITALIA DEUTSCHE BANK BUY 1.25 €
TELECOM ITALIA EQUITA SIM BUY 1.27 €
ENI EQUITA SIM BUY 17.00 €
ENEL CREDIT SUISSE TOP PICK 4.80 €
FCA MEDIOBANCA OUTPERFORM 14.00 €
CAMPARI DEUTSCHE BANK BUY 11.00 €
A2A EQUITA SIM BUY 1.50 €
UNICREDIT RBC CAPITAL MARKETS OUTPERFORM 17.00 €
TENARIS MEDIOBANCA OUTPERFORM 18.50 €

Lista di raccomandazioni buy aggiornata al 10/04/2017

Azioni da comprareDaRaccomandazioneTarget price
FINECOBANK KEPLER CHEUVREUX BUY 7.00 €
ENEL HSBC BUY 5.00 €
UNICREDIT MEDIOBANCA OUTPERFORM 19.40 €
TELECOM ITALIA MEDIOBANCA OUTPERFORM 1.34 €
PRYSMIAN BANCA IMI ADD 27.60 €
TELECOM ITALIA MEDIOBANCA OUTPERFORM 1.34 €
TELECOM ITALIA BANCA IMI BUY 1.08 €
INTESA SANPAOLO MORGAN STANLEY SELECTED LIST 3.00 €

Lista di raccomandazioni buy aggiornata al 05/04/2017

Azioni da comprareDaRaccomandazioneTarget price
TELECOM ITALIA MEDIOBANCA OUTPERFORM 1.34 €
TELECOM ITALIA BANCA IMI BUY 1.08 €
INTESA SANPAOLO MORGAN STANLEY SELECTED LIST 3.00 €
UNICREDIT GOLDMAN SACHS SELECTED LIST 19.40 €
TELECOM ITALIA EQUITA SIM BUY 1.27 €
STMICROELECTRONICS ODDO SECURITIES BUY 16.50 €
MONCLER HSBC BUY 23.00 €
MONCLER MEDIOBANCA OUTPERFORM 24.70 €
FINECOBANK EQUITA SIM BUY 7.20 €
FIAT CHRYSLER AUTOM. GOLDMAN SACHS SELECTED LIST 20.00 €
ENI GOLDMAN SACHS BUY 17.70 €

Lista di raccomandazioni buy aggiornata al 04/04/2017

Azioni da comprareDaRaccomandazioneTarget price
ATLANTIA MEDIOBANCA OUTPERFORM 27.00€
ATLANTIA BANCA IMI BUY 27.50 €
ATLANTIA EQUITA SIM BUY 26.00 €
A2A BANCA IMI ADD 1.55 €
A2A BANCA AKROS BUY 1.65 €
A2A EQUITA SIM BUY 1.49 €
A2A BANCA IMI ADD 1.40 €
A2A MEDIOBANCA OUTPERFORM 1.49 €
MONCLER KEPLER CHEUVREUX BUY 23.00 €
LUXOTTICA EQUITA SIM BUY 57.00 €
BUZZI UNICEM EXANE OUTPERFORM 28.00 €
BUZZI UNICEM HSBC BUY 31.00 €
TERNA CITIGROUP TOP PICK 4.60 €

Lista di raccomandazioni buy aggiornata al 31/03/2017

Azioni da comprareDaRaccomandazioneTarget price
BUZZI UNICEM UBS BUY 26.00 €
BUZZI UNICEM KEPLER CHEUVREUX BUY 27.00 €
BUZZI UNICEM BANCA AKROS ACCUMULATE 28.00 €
ATLANTIA EQUITA SIM BUY 25.80 €
TELECOM ITALIA EQUITA SIM BUY 1.27 €
TELECOM ITALIA BANCA AKROS ACCUMULATE 1.15 €
SAIPEM BANCA AKROS BUY 0.54 €
A2A EQUITA SIM BUY 1.49 €
UNICREDIT MEDIOBANCA TOP PICK 19.40 €
UNICREDIT CITIGROUP BUY 16.60 €

Azioni da comprare nel 2017 secondo Banca Imi

Il 2017 è l’anno del Made in Italy, anche se a livello macro la crescita del Paese si confermerà piuttosto bassa. Lo sostiene Banca Imi, l’istituto bancario di investimento del gruppo Intesa Sanpaolo, che ha stilato la lista delle azioni su cui puntare nel corso del 2017. Le azioni da comprare secondo Banca Imi sono:

  • Anima Holding
  • Autogrill
  • Diasorin
  • Eni
  • Ferrari
  • FCA
  • Generali
  • Unicredit

Gianpaolo Trasi, capo della ricerca azionaria e sul credito di Intesa Sanpaolo, alla fine dello scorso anno ha spiegato perché nel 2017 bisogna puntare su queste azioni:

“Quest’anno puntiamo sul Made in Italy, sulle eccellenze che esportiamo (quindi Diasorin, Fca, Ferrari) e nonostante quello che abbiamo visto nel 2016 e nonostante il 2017 sarà un anno elettorale in Europa, in Italia c’è un sistema industriale che continua a fare bene. Le nostre top sono tutte large cap perché crediamo nel recupero dei mercati azionari e molte oggi sono sottovalutate se confrontate con i competitor europei e mondiali”.

Trasi sostiene che la strada del rialzo dei tassi di interesse potrebbe presto essere intrapresa anche nel Vecchio Continente. Per questo Banca Imi inserisce nel portafoglio titoli finanziari come Anima e Generali, leader del settore assicurativo.

La presenza di Unicredit tra le 8 top picks è motivata dalla fiducia riposta dal broker in una rapida soluzione della crisi del sistema bancario italiano.

L’unico punto interrogativo resta la politica italiana, con i rischi legati all’instabilità. Sempre Trasi afferma:

“Crediamo che le azioni italiane offrano un upside per il 2017 sotto diversi aspetti: come un 13% di sconto sul p/e a 15 anni medio e un interessante Peg (la crescita del p/e). Il grande ‘se’ rimane la politica italiana, per le probabilità in aumento di elezioni anticipate dopo il recente referendum, che potrebbero riportare l’Italia sulla strada della normalità, Erp (premio al rischio) intorno alla media sui 15 anni del 6,5% (+32% dell’indice) o riportare l’Italia nella situazione del 2013 (Erp sul 9% o -12% per l’indice. Considerando una probabilità del 50/50, il bilanciamento porta a un rialzo del 10% per le azioni italiane nel 2017”.