iPhone 5 in Italia dal 28 settembre con Vodafone e 3: prezzi più alti d’Europa?

icon calendar icon person

L’iPhone 5 sarà disponibile in Italia dal 28 settembre: Vodafone Italia e 3Italia hanno già annunciato che il nuovo melafonino sarà disponibile sin dal primo giorno di commercializzazione, anche se non si conoscono ancora dettagli sulle offerte. Una brutta notizia però per i fedeli seguaci italiani di Apple: nel nostro Paese, infatti, anche per colpa dell’elevata pressione fiscale, l’iPhone 5 «vanterà» i prezzi più alti d’Europa.

Incremento del prezzo in Europa: sarà ugualmente record di vendite?

Ancora non si conoscono notizie ufficiali da parte di TIM e Wind e a tal proposito attendiamo ulteriori aggiornamenti. Quello che sappiamo, però, è che anche in Italia sarà possibile utilizzare la connettività LTE, compatibile con la frequenza a 1800MHz, ovvero le bande supportate dai gestori sopraccitati.

La tegola per gli italiani però sarà il prezzo: già negli articoli precedenti dedicati all’iPhone 5 abbiamo più volte affermato che Apple punta molto di più alla qualità e all’innovazione piuttosto che alla convenienza economica. Una strategia che però ha sempre pagato Cupertino, che si appresta a stabilire l’ennesimo record di vendite. Delusione a parte per una presentazione da cui forse ci si aspettava di più, l’iPhone 5 sta già andando a ruba nel mercato dei Paesi del «primo blocco», Stati Uniti in primis, dove i tempi di consegna dei dispositivi preordinati è passato a 2 settimane.

Aumento del prezzo su tutti i modelli

L’iPhone 5, e questo sembra ormai certo, costerà molto di più rispetto all’anno scorso, ovvero al suo predecessore, l’iPhone 4S.
Sono solo indiscrezioni e non notizie ufficiali, formulate dalla pubblicazione dei prezzi ufficiali concernenti i Paesi del primo blocco, che comprendono, oltre agli Stati Uniti, anche Germania, Francia, Regno Unito, Giappone, Hong Kong, Australia e Singapore.
In Germania e in Francia, infatti, l’iPhone 5 subirà un incremento di prezzo rispetto all’iPhone 4S, e lo stesso dovrebbe accadere in Italia. Considerando che al momento del lancio dell’iPhone 4S (ottobre 2011) il cambio Euro-Dollaro si attestava a 1,38 e oggi si attesta invece a quota 1,29, risulta evidente quanto l’incremento di prezzo sia influenzato dall’andamento economico e soprattutto quanto i vertici di Apple seguano la corrente economica attuale senza applicare sconti o offerte vantaggiose. Think different! La qualità costa!

iPhone 5 contro iPhone 4S: la guerra dei prezzi

Andiamo a fare un raffronto delle spese tra gli iPhone 5 da 16 GB nei diversi Paesi dell’eurozona e il costo dell’iPhone 4S da 16 GB.

L’iPhone 4S da 16 GB, al momento del lancio, costava 569 euro in Spagna, 579 euro in Francia e in Germania e 629 euro in Italia. L’iPhone 5 da 16 GB costerà 100 euro in più rispetto al suo predecessore in Francia e in Germania, ovvero 679 euro. Per quanto riguarda l’Italia e la Spagna, invece, il costo potrebbe essere lo stesso del Paese transalpino e di quello teutonico, ma le previsioni non sono così ottimistiche: è molto probabile, invece, che in Italia l’iPhone 5 da 16 GB costerà più di 700 euro, stabilendo così il record del prezzo più alto d’Europa.

I pre-ordini in Italia partiranno da venerdì 21 settembre. Sarà record di vendite anche da noi? In molti sono pronti a scommetterci... a qualsiasi costo!