Unipol sale al 5,02% di Bper: titoli in rialzo. Equita e MB confermano buy su azioni Unipol

icon calendar icon person
Unipol sale al 5,02% di Bper: titoli in rialzo. Equita e MB confermano buy su azioni Unipol
Pubblicità

Le azioni Unipol e Bper festeggiano l’aumentata esposizione del gruppo Unipol nella banca emiliana. Equita Sim e Mediobanca confermano la view positiva sulle azioni Unipol.

Buona performance odierna per le azioni di Unipol e Bper che registrano rispettivamente una variazione del +2,38% e del 3% in un contesto volatile del Ftse Mib. A trainare gli acquisti dei due titoli bancari è la notizia che Unipol è salita nel capitale di Bper al 5,01%, il che dovrebbe essere il preludio per un rafforzamento della partnership nel segmento bancassurance.

A margine della diffusione della notizia, comunicata dalla stessa Unipol, Equita Sim ha confermato la raccomandazione buy sulle azioni Unipol con un prezzo obiettivo di €3,8, mentre Mediobanca ha confermato il rating ouperform con target price di €4,3.

Unipol sale al 5,02% del capitale di Bper: i dettagli

Azioni Unipol e Bper in buon rialzo nella seduta, volatile, del Ftse Mib di oggi. I titoli delle due banche italiane sono tra i migliori del listino milanese dopo che Unipol ha comunicato di essere salita al 5,01% del capitale di Bper.

L’operazione è stata effettuata tramite Unipolsai in due differenti date, visto che prima del 12 dicembre Unipol deteneva meno del 2% del capitale di Bper.

L’istituto di credito ha raggiunto il 12 dicembre il 3,802% del capitale di Bper mentre il 16 dicembre è salita al 5,01%, in ottica di rafforzamento della partnership nel segmento bancassurance.

Azioni Unipol: i commenti di Equita Sim e Mediobanca

A margine del comunicato, Equita Sim ha confermato la raccomandazione buy con target price di €3,8 sulle azioni Unipol. Gli analisti della casa d’affari reputano che l’investimento effettuato da Unipol, pari a circa €125 milioni, sia destinato ad aprire una trattativa nella quale verrà coinvolta Unipol Banca.

Mediobanca Securities ha invece confermato il rating ouperform con prezzo obiettivo di €4,3 sulle azioni Unipol. Gli esperti della banca d’affari milanese hanno deciso di confermare rating e prezzo obiettivo spiegando che con questa operazione Unipol è diventata maggiore azionista di Bper, aumentando così la sinergia tra le due banche italiane.

Azioni Unipol: analisi tecnica di breve periodo

Il grafico delle azioni Unipol ha assunto carattere positivo nel breve-medio periodo mentre nel lungo termine resta ancora negativa in base all’incrocio delle medie mobili. Il titolo del gruppo italiano ha rotto a rialzo la resistenza statica (ora supporto) di colore giallo in area €3,37 portandovisi momentaneamente al di sopra con buoni volumi.

Il prossimo obiettivo a questo punto sembra essere la resistenza di colore viola in area €3,6, anche se prima di arrivarci vi sarà bisogno di una pausa di consolidamento che permetta lo scarico degli indicatori tecnici che appaiono un pò sovraccarichi di ipercomprato.

Il RSI si muove ormai da tempo in tale area mentre il MACD sta iniziando a segnalare una possibile inversione del trend a rialzo. Nel caso in cui avvengano prese di profitto sul titolo, il primo supporto visibile è quello evidenziato prima a quota €3,37 superato il quale vi è il supporto psicologico fornito dalla media mobile di breve periodo in area €3,124. Tuttavia, l’impostazione di fondo rimane rialzista con target come riportato in precedenza.