Forex: i 10 trade migliori per il 2017 - Morgan Stanley

icon calendar icon person
Forex: i 10 trade migliori per il 2017 - Morgan Stanley
Pubblicità

Le opportunità migliori nel mercato del Forex per il 2017 secondo Morgan Stanley.

I 10 trade migliori nel Forex per il 2017 - Quali sono le maggiori opportunità sul mercato delle valute nel prossimo anno? Morgan Stanley ci mostra i 10 posizionamenti migliori per il Forex trading nel 2017.

Il dollaro USA si conferma la valuta migliore per il 2016 ma cosa succederò nel 2017? Il team di Morgan Stanley ha individuato per i suoi clienti le 10 puntate migliori sul Forex nel 2017.

Il 2017 nel Forex secondo Morgan Stanley

Il dollaro USA è entrato nell’ultima tappa all’interno di un mercato toro secolare. La banca d’investimento si aspetta che il biglietto verde sia guidato dall’allargamento dei tassi e dai differenziali dei ritorni sugli investimenti.

La forza del dollaro USA nel mercato del Forex nel 2017 dovrebbe mostrarsi con maggiore potenza contro le valute a basso rendimento, in particolare yen (JPY) e won sudcoreano (KRW).

I 10 trade sul Forex nel 2017

1) Long su USD/JPY: i differenziali di rendimento guidano la fuga di capitali dal Giappone e le aspettative più alte sull’inflazione.

2) Long su USD/KRW: la crescita e la politica monetaria divergente aumenterà i deflussi provenienti dalla Corea.

3) Short su EUR/GBP: nessuna nuova notizia negativa dal Regno Unito consentirà alla sterlina di recuperare.

4) Long su USD/NOK: il sostegno fiscale ridimensionato da parte del governo della Norvegia poterà ad un aggiustamento delle posizioni long su NOK.

5) Short su AUD/CAD: riflette la crescita economica divergente tra USA e Cina.

6) Short su SGD/INR: relativa dipendenza dall’esterno, pesano l’esposizione alla Cina e i livelli di debito.

7) Long su USD/CNH: lo yuan si indebolisce a causa dei deflussi di capitali, pesa la politica monetaria dagli Stati Uniti divergente.

8) Long su BRL/COP: le riforme brasiliane e il rialzo dei rendimenti possono attutire i rischi esterni rispetto al peso colombiano.

9) Long su RUB/ZAR: la politica monetaria restrittiva dovrebbe aiutare la performance del rublo.

10) Long su CHF/JPY: i differenziali di rendimento indeboliscono lo yen, mentre il franco è una buona copertura dal rischio politico della zona euro.