Concorso ATA 2017, bando I e III Fascia Gazzetta Ufficiale: data d’uscita, requisiti e novità

icon calendar icon person
Concorso ATA 2017, bando I e III Fascia Gazzetta Ufficiale: data d'uscita, requisiti e novità

Concorso ATA, ultime dal Miur: il bando I e III Fascia in Gazzetta Ufficiale entro fine febbraio. Titoli per il punteggio, requisiti, modalità per fare domanda e data d’uscita ufficiale.

Bando concorso ATA 2017: sul sito del Miur e in Gazzetta Ufficiale la pubblicazione è attesa entro fine febbraio. Le ultime notizie sul bando ATA e alla sua uscita ufficiale risalgono all’ultimo incontro tra Miur e sindacati dell’8 febbraio scorso, da cui si è evinto che il bando sarebbe uscito entro la fine del mese e che i candidati avranno tempo 30 giorni dalla pubblicazione del bando per fare domanda.

In attesa dell’uscita del bando ATA 2017 il Miur sta lavorando alla tabella dei titoli e alla ridefinizione dei requisiti per le graduatorie di I e III Fascia. E a proposito dei requisiti, le ultime notizie ci fanno sapere che anche il personale della Croce Rossa può presentare domanda per il bando ATA 2017. Le candidature sono aperte per il personale in attesa di sede di titolarità. In queste categorie confluiscono Croce Rossa italiana, Enti di area vasta che transita nei ruoli ATA della scuola e il personale docente inidoneo e appartenente alle classi di concorso C555 e C999.

Il concorso ATA 2017 mette a bando 10.801 posti ed è molto atteso perché sono aperte posizioni non solo come bidelli, ma anche assistenti tecnici e amministrativi, addetti aziende agrarie, collaboratori scolastici, cuochi, infermieri e guardarobieri. Vediamo di saperne di più.

Concorso ATA 2017, bando I e III Fascia: data uscita e tutte le novità

Nuovo bando di concorso ATA, ultime news: il 2017 sarà un anno di novità per quanto riguarda le assegnazioni di più di 10mila posti ATA messi a bando dal Miur, ma gli aspiranti dipendenti ATA iscritti alla III Fascia continuano a domandarsi se il bando uscirà davvero quest’anno e in che data è prevista la pubblicazione ufficiale.

Quest’anno gli interessati al concorso ATA 2017 appartengono sia alla I Fascia (chi si iscrive per la prima volta in graduatoria) sia alla III Fascia (i supplenti che dopo 2 anni di servizio statale potranno fare domanda per la I Fascia).

Quando esce il decreto ministeriale sulle graduatorie di circolo e di istituto di III fascia del personale ATA? Cosa occorre per mettersi in graduatoria? Vediamo le ultime novità e le info utili per diventare personale ATA quest’anno.

Ed ecco che giungono notizie per il personale ATA e le graduatorie: il bando per l’aggiornamento della graduatoria dei 24 mesi esce entro febbraio, ma non è stata indicata una data precisa. A seguire (probabilmente in estate) il bando per la III fascia. Questi gli ultimi aggiornamenti riguardo il concorso ATA per le graduatorie permanenti dei 24 mesi e quelle di I fascia d’istituto in seguito all’incontro Miur-sindacati di mercoledì 8 febbraio.

Il confronto si è incentrato soprattutto sulla data d’uscita del bando e le graduatorie da usare nel caso che i tempi di pubblicazione si prolunghino troppo.

La domanda per inserirsi nelle graduatorie di terza fascia d’istituto sarà ancora cartacea, mentre per presentare il modulo per la scelta delle scuole si utilizzerà la modalità online. Le graduatorie sono valide per il triennio 2017/2020.

Per quanto riguarda le graduatorie a 24 mesi, il Ministero ha intenzione di modificare le tabelle dei titoli inserendo certificazioni informatiche già previste per le graduatorie di III fascia, così da uniformarle. Inoltre il Miur vorrebbe considerare, ai fini del punteggio, anche il servizio maturato dai candidati nelle scuole delle province di Trento e Bolzano.

Il bando del concorso ATA 24 mesi (graduatorie permanenti) per l’a.s. 2016/2017 dovrebbe uscire entro fine febbraio 2017 e valere dall’a.s. 2017/2018.

Concorso ATA, bando I e III fascia ultime novità: data, profili e posti disponibili

Il concorso ATA 2017 per assumere personale tecnico amministrativo e bidelli nelle scuole prevede 10mila posti da assegnare. Tra gennaio e febbraio 2017 era atteso il bando per chi ha alle spalle almeno 24 mesi di lavoro, mentre l’uscita del nuovo bando per chi non ha mai fatto domanda per il concorso ATA sarebbe prevista tra luglio e settembre 2017. La pubblicazione del bando è quindi ancora lontana, tuttavia è già possibile apprendere alcune informazioni al riguardo.

Per personale ATA (Ausiliari Tecnici Amministrativi) si intendono generalmente i “bidelli”, ma in realtà ci sono tante figure che fanno parte del personale ATA. I bandi pubblicati dagli Uffici Scolastici Regionali, infatti, sono rivolti a profili come Collaboratore Scolastico, Addetto alle aziende agrarie, Assistente Amministrativo, Assistente Tecnico, Cuoco, Infermiere e Guardarobiere.

Per ogni profilo esistono delle graduatorie da utilizzare per gli incarichi a tempo determinato e le supplenze del personale ATA, ma anche delle graduatorie di istituto divise in 3 fasce che determinano l’ordine in cui i candidati vengono convocati dalle scuole.

Attualmente si attendono notizie riguardo il nuovo decreto del Miur riguardo le graduatorie di circolo e di istituto di III Fascia ATA, ovvero la fascia a cui appartengono tutti i candidati idonei che partecipano al bando con cadenza triennale.

Il bando è uscito nel 2014 e ora i vincitori del concorso sono in attesa del bando di inserimento nella terza fascia ATA previsto nell’estate 2017, sempre a patto che non cambi il regolamento sulle supplenze ATA.

Concorso ATA bando 2017 III Fascia: data d’uscita

Il Miur ha messo a bando più di 10mila posti da assegnare nelle scuole attraverso il Concorso per personale ATA. L’uscita del bando era inizialmente attesa per gennaio 2017, ma con ogni probabilità bisognerà attendere qualche mese in più. Il bando, salvo modifiche sul regolamento delle supplenze ATA, uscirà aluglio/agosto 2017, anche se non si esclude uno slittamento al mese di settembre.

Per farci un’idea approssimativa del periodo d’uscita del bando di concorso III Fascia ATA possiamo dare uno sguardo agli anni passati. Nel 2014 il bando è uscito a settembre, con l’invio delle domande tra settembre e ottobre. Nel 2011 il bando è uscito a novembre mentre 3 anni prima l’uscita è stata fissata a fine giugno 2008, con termine ultimo per inviare la domanda entro il 31 luglio. Precedentemente l’uscita del bando 3^ Fascia ATA è stata tra ottobre e giugno.

Ad oggi non ci sono notizie ufficiali sul nuovo decreto ministeriale riguardo le graduatorie di circolo e di istituto di III Fascia ATA, ma nel 2017 sono in arrivo importanti novità. In ogni caso le indicazioni contenute nel decreto 716/2014 dovrebbero essere più o meno confermate. Ecco perché, in attesa di notizie formali sui criteri di selezione per Ausiliari Tecnici Amministrativi e bidelli nelle scuole, possiamo riferirci alle indicazioni ministeriali già fornite all’uscita del decreto.

Concorso ATA bando graduatorie III Fascia: titoli e punteggio

Con Bando DM 717 del 2014 si sono date info sulle graduatorie di III Fascia d’istituto per conferimento di supplenze temporanee. Il bando ha cadenza triennale e vi si accede dietro possesso dei titoli di studio richiesti per i singoli profili. Sappiamo, ad esempio, che il possesso della Nuova ECDL aumenta il punteggio, mentre non si fa riferimento, ai fini della valutazione, a percorsi di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore.

Le graduatorie di Terza Fascia sono utilizzate dalle scuole per l’assunzione di supplenti in sostituzione dei collegamenti assenti e in caso di esaurimento della 1^ e 2^ fascia per incarichi fino al 30 giugno. Quando si raggiungono i complessivi 24 mesi di servizio statale si può partecipare al bando della graduatoria di 1^ fascia. Le graduatorie di 3^ fascia vengono pubblicate sui siti web delle singole istituzioni scolastiche.

Concorso ATA 2017 III Fascia: come confermare la domanda

Per l’anno scolastico 2016/2017 il Miur ha avviato le procedure per le immissioni in ruolo di 10.294 posti ATA (circa il 70% dei posti liberi in organico di diritto) nelle seguenti aree:

Assistente amministrativo: 2103
DSGA: 216
Assistente tecnico: 790
Collaboratore scolastico: 6949
Cuoco: 87
Addetto azienda agraria: 81
Guardarobiere: 49
Infermiere: 19

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha autorizzato un totale di 10.801 assunzioni nel personale ATA delle scuole, ponendo come vincolo la decorrenza giuridica ed economica da far valere per tutti dal 1° settembre 2016. Sono compresi nel numero complessivo anche i 507 accantonamenti per il personale soprannumerario delle province.

Il nuovo bando III Fascia uscirà nel 2017 e chi è già iscritto in graduatoria può aggiornare titoli e punteggi o dare conferma di quelli già indicati se dall’ultimo aggiornamento non ha conseguito ulteriore punteggio.

Per farlo basterà compilare l’Allegato 2 “Domanda di Conferma” riservata agli iscritti nelle graduatorie del 2014. Questi possono confermare l’iscrizione e il relativo punteggio anche inviando la domanda a una scuola o provincia diversa da quella indicata nel 2014.

Chi non fosse ancora iscritto e possiede i titoli d’accesso dovrà compilare la Domanda di inserimento dedicata a coloro che si iscrivono per la prima volta o che sono già iscritti ma hanno nuovi titoli da dichiarare o chiedono di essere inseriti in un altro profilo.

Per maggiori informazioni e dettagli si consiglia di visitare il sito del MIUR alla Sezione Personale ATA.