Come investire in borsa?

icon calendar icon person
Come investire in borsa?
Pubblicità

Come si fa ad investire in borsa? Ecco come comprare azioni e guadagnare con il mercato azionario. Guida completa su come investire in borsa nel 2017.

Investire in borsa: è ora di capire come fare e come diventare un investitore in borsa e guadagnare comprando e vendendo azioni. Ma molti articoli non spiegano bene come investire in borsa e c’è bisogno di una guida chiara, semplice e completa su come si fa ad investire in azioni.

Forexinfo.it, per questo motivo, chiarisce di seguito tutte le informazioni necessarie a chi vuole sapere come investire in borsa.

Hai sentito dire che si può guadagnare grazie all’investimento nel mercato azionario ma non sai nulla su come investire in borsa?
Senti al telegiornale che il Nikkei e il Nasdaq sono saliti e non capisci come degli investitori riescano a guadagnare o a perdere soldi durante gli scambi in borsa?

Sei nel posto giusto: qui troverai una guida semplice su come investire in borsa partendo dalle basi - che in molti danno per scontate.

Una volta finito di leggere la guida di Forexinfo.it su come giocare in borsa sarai un passo più vicino a diventare un buon trader sul mercato azionario.

Come investire in borsa: partiamo dalle basi

Per capire come investire in Borsa è necessario partire dalle basi. Chi non sa come funziona il mercato azionario è convinto che la Borsa sia complicata e pericolosa, un luogo dove solo i miliardari o le grandi banche possono investire.

Ma non è così! Tutti possono investire in borsa.
Grazie ad internet per tutti è possibile investire in borsa, ma anche sul mercato delle valute, direttamente a casa propria attraverso il proprio intermediario finanziario (o broker).

E le buone notizie non finiscono qui.
I broker online, necessari ad investire sul mercato azionario sul web, per aiutare i principianti a “prendere la mano” con il mercato azionario, mettono a disposizione a tutti e in modo gratuito i conti in Demo

Senza mettere a rischio soldi veri, puoi simulare aperture e chiusure di posizionamenti sul mercato azionario e testare le tue capacità in borsa e capire, soprattutto, se sai finalmente come investire in borsa.

Investi in Borsa con un conto in Demo, è gratis

Come investire in borsa: scegli lo strumento più adatto a te

Oltre alla formazione necessaria ad imparare l’analisi tecnica, a seguire le notizie, analizzare i fondamentali delle società ed esercitarsi con un conto bene, il passo fondamentale per investire in borsa è scegliere lo strumento attraverso il quale investire in borsa.Logico, no?

Per investire concretamente in borsa esistono vari strumenti, varie strade da poter seguire per farlo e la scelta sta a te.
È importante considerare i costi di transazione e le spese al momento della scelta dello strumento con cui investire in borsa.

I costi e le spese possono erodere i tuoi profitti. È fondamentale sapere che tipo di costi ti verranno addebitati quando acquisti, possiedi o vendi azioni. I costi di transazione più comuni nell’investimento in borsa sono le commissioni, lo spread bid-ask e tasse sul capital gain, oltre ad eventuali costi di gestione.

Qui di seguito trovi l’elenco (spiegato) degli strumenti attraverso i quali investire in borsa.

Investire in borsa con le azioni

Si può investire in borsa direttamente in azioni, comprando delle quote di una o più società e diventando un vero e proprio azionista. Si possono acquistare azioni in modo diretto andando nella propria banca, affidandosi ad un intermediario finanziario o anche attraverso alcune piattaforme di broker online.

Investendo in borsa comprando direttamente azioni implica che tu sappia quali sono i titoli più adatti alle tue esigenze.

Se non hai un ampio capitale a disposizione, o non hai bisogno (o non vuoi) pagare qualcuno che ti dica su quali titoli investire, e se hai un’alta propensione al rischio allora comprare direttamente azioni non fa per te.
Questo approccio, ad oggi, è il meno utilizzato dai trader privati.

Investire in borsa con i CFD

Investire in borsa tramite CFD è tra i metodi più utilizzate dai trader indipendenti grazie al loro facile accesso attraverso i broker online.
I CFD (Contracs For Difference - Contratti Per Differenza), oltre che per le azioni, possono essere utilizzati anche su valute, indici, materie prime,e titoli di stato.

Tramite CFD non si comprano azioni, quindi puoi risparmiarti tutte quelle spese necessarie a possedere un titolo azionario, come le imposte di bollo o i costi di gestione.

Semplicemente puoi investire in borsa stipulando dei contratti di acquisto o vendita con il tuo broker, quando e come ti va, evitandoti così tutta la trafila burocratica.

Ripetiamo: non entri in possesso delle azioni in cui investi ma hai in mano un contratto con il broker e questo replica esattamente l’andamento del titolo che tu hai scelto. In questo modo, investendo con i CFD, puoi investire in Borsa senza neanche entrarci e trarre profitto.

Investire in borsa con i fondi

Un fondo, generalmente, investe in un certo numero di aziende o altri titoli e cerca di sovraperformare il mercato. Questo significa che il fund manager, ovvero il gestore del fondo di investimento, compra e vende continuamente dei titoli per poter fare meglio rispetto all’andamento generale - generando così un guadagno.

Un fondo di investimento è simile ad una società quotata: un investitore privato può comprare delle quote del fondo e guadagnare sulla sua performance generale, ma esistono delle quote da pagare per la sua gestione. A garantire il capitale ci sono le banche depositarie, che custodiscono i titoli del fondo stesso.

I fondi sono uno dei metodi più utilizzati dai principianti per avere accesso al mercato azionario e giocare in Borsa perché permette l’oro di trarre vantaggio dal “gruppo di acquisto” e ridurre i costi che si genererebbero se l’investitore si mettesse a costruire lo stesso portafoglio individualmente.

Investire in borsa con ETF

Un ETF è un tipo di fondo indicizzato che si comporta come se fosse un’azione. Gli ETF sono dei portafogli non gestiti (i titoli azionari non vengono comprati e venduti continuamente dal gestore del fondo) e spesso non è richiesta alcuna commissione per investirci.

L’ETF segue semplicemente l’andamento del suo sottostante.
Puoi comprare un ETF che come sottostante ha un indice, un’industria in particolare o una materia prima, come ad esempio l’oro. Gli ETF sono un’ottima scelta per i poco esperti per investire in borsa.

Investire in borsa con le opzioni

È anche possibile utilizzare le opzioni (da non confondere con le azioni binarie) per investire in borsa. Con un’opzione tu compratore acquisti il diritto, ma non l’obbligo, di comprare/vendere alla data di scadenza un determinato asset, che può essere composto anche da azioni, ad un prezzo determinato precedentemente.

Esistono dei mercati regolamentati per acquistare opzioni, oppure la loro quotazione può essere trovata anche sui mercati Over the Counter (OTC).

Quando investi in opzioni devi aver preso in considerazione i seguenti fattori: sottostante, strike price, tipologia opzione, premio, scadenza e molto altro.
Le opzioni sul FTSE Mib, l’indice azionario italiano, sono regolamentate e sono scambiate all’interno del mercato IDEM. Le società comprese nell’indice, tuttavia, non sono coinvolte di per sé nelle opzioni sul FTSE Mib.

Investire in borsa con i futures

I futures sono uno strumento di investimento potenzialmente redditizio ma anche rischioso: contratti a termine di tipo standardizzato, negoziati in Borsa valori, che permettono a chi ne fa uso di operare in leva su un bene sottostante e di acquistare una quantità predeterminata di un bene sottostante ad un determinato prezzo e ad una scadenza prefissata.

In realtà che si arrivi a scadenza è molto raro: per entrambi le parti è possibile concludere il contratto acquistandone un altro di segno opposto alla posizione assunta.

Il video su come investire in borsa

Forexinfo.it ha creato un video a spiegazione e guida su come investire in borsa.

Come investire in borsa: 10 regole d’oro

Il richiamo di enormi profitti ha sempre fatto interessare molte persone a come investire in borsa. Tuttavia, fare soldi in azioni non è facile. Investire in borsa non solo richiede una gran quantità di pazienza e disciplina, ma richiede anche un grande sforzo di ricerca e informazione e una solida conoscenza del mercato.

A questo si aggiunge il fatto che la volatilità del mercato azionario negli ultimi anni porta spesso gli investitori in uno stato di confusione. Nell’investire in borsa è sempre più grande l’interrogativo su quando comprare, se comprare o se invece vendere, o se ancora non fare niente.

Anche se non esista alcuna formula sicura per investire in borsa, esistono delle regole d’oro che, se seguite con prudenza, possono aumentare le possibilità di ottenere un buon profitto grazie all’investimento sul mercato azionario.

1. Evita la mentalità del gregge
La decisione tipica di chi compra azioni investendo nel mercato azionario è di solito fortemente influenzata dai consigli di conoscenti, vicini o parenti. Così, se tutti intorno stanno investendo in una particolare società, la tendenza dei potenziali investitori è quella di fare lo stesso. Ma questa strategia è destinata a fallire nel lungo periodo e non è il corretto approccio a come investire in borsa.

Non ci dovrebbe essere bisogno di dire che si dovrebbe sempre evitare di avere una mentalità da gregge se non si vuole perdere soldi duramente guadagnati in borsa.

Il più grande investitore del mondo, Warren Buffett, ha ragione quando dice

"Sii timoroso quando gli altri sono avidi, e sii avido quando gli altri sono timorosi!"

2. Prendi decisioni informate
Deve sempre essere effettuata una ricerca adeguata prima di investire in borsa. Ma questo avviene raramente. Gli investitori in genere vanno dietro il nome di una società o del settore di appartenenza. Questo, tuttavia, non è il modo giusto di investire in borsa, non credi?

3. Investi in settori che comprendi
Mai investire in un’azione, investi in un settore piuttosto. E investi in borsa in un settore che comprendi. In altre parole, prima di investire in una società, dovresti sapere ciò che produce od offre questa società e come funziona il settore in cui opera.

4. Non cercare di cronometrare il mercato
Una cosa che anche Warren Buffett non fa è cercare di dare un tempo o cronometrare il mercato azionario, anche se lui ha un fortissima comprensione dei livelli di prezzo chiave delle singole azioni.

La maggior parte degli investitori, tuttavia, fa esattamente l’opposto, il che causa spesso perdite di denaro.
Allora, non si dovrebbe mai cercare di dare un tempo al mercato. In realtà, nessuno è mai riuscito a farlo con successo e in modo coerente su più cicli economici o di mercato.

5. Utilizza la disciplina
Storicamente, è successo spesso che dei forti periodi di super rialzo del mercato abbiamo prima causato dei momenti di panico. La volatilità sui mercati ha inevitabilmente reso gli investitori più poveri, anche se il mercato si muoveva nella direzione prevista.
Quindi, è prudente avere pazienza e seguire un approccio di investimento disciplinato oltre a tenere a mente un quadro generale a lungo termine.

6. Non lasciare che le emozioni cambino il tuo giudizio
Molti investitori hanno perso i soldi investendo in borsa a causa della loro incapacità di controllare le emozioni, soprattutto la paura e l’avidità. In un mercato rialzista, è difficile resistere al richiamo della ricchezza rapida. L’avidità aumenta quando gli investitori sentono storie di rendimenti favolosi che stati fatti in borsa in un breve periodo di tempo. Questo li porta a speculare, ad acquistare azioni di società sconosciute o ad aprire posizioni pesanti nel segmento dei futures senza realmente capire i rischi coinvolti.

Invece di creare profitto, questi investitori bruciano così il proprio investimento in borsa quando il sentiment di mercato si inverte. In un mercato ribassista, poi, gli investitori vanno nel panico e vendono le loro azioni a prezzi stracciati. Così, la paura e l’avidità sono le emozioni peggiori quando si è deciso di investire in borsa.

Investi in Borsa con un conto in Demo, è gratis

7. Crea un portafoglio differenziato
La diversificazione del portafoglio tra asset e strumenti diversi è il fattore chiave per avere rendimenti ottimali nell’investimento in borsa con il minimo rischio. Il livello di diversificazione dipende dalla capacità di assunzione del rischio di ciascun investitore.

8. Abbi delle aspettative realistiche
Non c’è niente di sbagliato nello sperare di fare il miglior investimento, ma ci si potrebbe trovare nei guai se gli obiettivi finanziari non sono basati su ipotesi realistiche.
Per esempio, molti titoli hanno generato oltre il 50 per cento di rendimenti durante la grande corsa rialzista degli ultimi anni.
Tuttavia, questo non significa che ci si possa sempre aspettare lo stesso tipo di ritorno dalla borsa.

9. Investi solo i tuoi soldi extra
Se hai deciso di investire in Borsa ma di non rischiare di finire sul lastrico, è sempre bene investire nel mercato azionario sono i soldi in più, quelli che in qualche modo puoi permetterti - eventualmente - di perdere.

10. Monitora costantemente
Viviamo in un mondo globalizzato. Ogni evento importante che accade in qualsiasi parte del mondo ha impatto anche sulla nostra borsa. Quindi dobbiamo monitorare costantemente il nostro portafoglio.

Come investire in borsa: conclusioni

Come hai potuto vedere esistono vari modi per investire in borsa.
Crediamo che partire dalle basi sia la scelta più giusta.
Saper fare una buona analisi di un titolo azionario ed avere un po’ di capitale da investire non serve a nulla se non si ha la capacità di comprendere qual è lo strumento attraverso il quale giocare in borsa.