Bando EPSO: requisiti, scadenza, prove e come inoltrare la candidatura

icon calendar icon person
Bando EPSO: requisiti, scadenza, prove e come inoltrare la candidatura
Pubblicità

In scadenza il bando del Concorso Europeo EPSO per assistenti nel settore finanziario e nelle risorse umane. Ecco i requisiti, la struttura della prova d’esame, entro quando e come inoltrare la domanda.

Ancora online il bando per il Concorso Europeo EPSO che offre 116 posti per assistenti nel settore finanziario e in quello delle risorse umane.
L’obiettivo è selezionare personale da inserire in elenchi di riserva per le istituzioni dell’Unione Europea a cui si può attingere per assunzioni in Lussemburgo, Strasburgo e Bruxelles.

Il bando dell’EPSO, dunque, dà l’opportunità di lavorare presso diverse istituzioni: il Parlamento Europeo, il Servizio europeo per l’azione esterna, la Corte di giustizia, il Comitato europeo delle regioni e il Comitato economico e sociale europeo.

L’EPSO, l’ufficio europeo per la selezione del personale, è nato nel 2002 e ha la funzione di ricerca del personale per le istituzioni dell’Unione Europea; ha un proprio Consiglio direttivo che è costituito da un membro di ogni istituzione europea e da rappresentanti del personale nel ruolo di osservatori e la sua sede è a Bruxelles.

Il bando, però, è in scadenza e coloro che vogliono rispondervi devono affrettarsi ad inoltrare la domanda.
Ecco, dunque, i requisiti richiesti, la struttura della prova d’esame, entro quando e come inoltrare la propria candidatura.

Leggi anche come candidarsi per il concorso pubblico INPS il 2017.

Bando EPSO: figure professionali richieste e requisiti

Il Concorso Europeo indetto da EPSO prevede l’assunzione di figure professionali nell’ambito della finanza e delle risorse umane, per lavorare nelle sedi di Lussemburgo, Francia e Belgio.
Le figure professionali richieste sono 116 così ripartite:

  • 61 posti per Assistenti Finanza;
  • 51 posti per Assistenti Risorse Umane.

Per poter rispondere al bando EPSO si devono possedere dei requisiti precisi, alcuni comuni, altri specifici per i ruoli richiesti.

I requisiti richiesti ad entrambe le figure professionali sono:

  • godimento dei diritti civili;
  • cittadinanza di uno degli Stati membri dell’Unione Europea;
  • conoscenza della lingua inglese o francese;
  • garanzie di moralità richieste per l’esercizio delle funzioni da svolgere;
  • posizione regolare rispetto agli obblighi di leva.

Per quanto riguarda la figura di Assistente Finanziario è richiesto il titolo di diploma in gestione aziendale, commercio, finanza d’impresa, economia, finanza, contabilità. Mentre per la figura di Assistente Risorse Umane è necessario il titolo di diploma in commercio, diritto, amministrazione pubblica, risorse umane o in altro ambito connesso al tipo di funzioni da svolgere, con almeno 3 anni di esperienza professionale, oppure un altro diploma con almeno 6 anni di esperienza professionale.

Bando EPSO: come è strutturata la prova d’esame

Coloro che sono in possesso dei requisiti, dovranno svolgere una prova d’esame nelle modalità stabilite da EPSO con selezione dei titoli e degli esami con votazione migliore.

La prova d’esame si divide in due fasi, di cui la prima fase consiste in un test a risposta multipla che si svolgerà in un centro accreditato EPSO.

La seconda fase probabilmente si svolgerà a Bruxelles e consiste in un Assessment Center che durerà uno o due giorni e che comporta lo svolgimento di quattro prove nella seconda lingua scelta dai candidati con esercizi di gruppo, colloqui su argomenti generali e specifici e studio di caso.

Bando EPSO: scadenza e come candidarsi

Per candidarsi al bando del Concorso Europeo EPSO è necessario, innanzitutto, possedere i requisiti richiesti.

In secondo luogo sarà necessario effettuare l’apposita procedura online per inviare la propria candidatura, disponibile sul sito ufficiale di EPSO, alla sezione dedicata ai nuovi concorsi del 2017, entro e non oltre le 12 del 17 gennaio 2017.