Azioni Tod’s: Bonomi sale al 3%. Upgrade da Citi, Hsbc e Barclays, target €72,8?

icon calendar icon person
Azioni Tod's: Bonomi sale al 3%. Upgrade da Citi, Hsbc e Barclays, target €72,8?

Azioni Tod’s tra le migliori dell’intera Borsa Italiana con l’ingresso al 3% di Andrea Bonomi e il re-rating di alcune importanti case d’affari. Target €72,8?

Azioni Tod’s in rialzo del +11,68% a quota €67,9 con la promozione a buy di alcune case d’affari e con l’ingresso al 3% nel capitale di Andrea Bonomi. Dalle comunicazioni della Consob di ieri è emerso infatti che il finanziere italiano ha acquistato circa 1 milione di azioni della casa di moda, per un ammontare complessivo di €60 milioni circa.

Inoltre, con l’adozione del regime fiscale del Patent Box la società italiana si è guadagnata l’upgrade di alcune case d’affari tra cui Citigroup, Hsbc e Barclays con quest’ultima che vede un quarto trimestre positivo.

Azioni Tod’s: Bonomi ne compra un milione e sale al 3%

Azioni Tod’s in grande spolvero quest’oggi sulla Borsa Italiana. Il titolo della casa di moda beneficia dell’upgrade nel rating e nel target price effettuato da Hsbc, Citigroup e Barclays alla luce dell’adozione del regime fiscale del Patent Box. In più, secondo le comunicazioni di ieri della Consob, il finanziere Andrea Bonomi ha rilevato 1 milione di azioni Tod’s per un controvalore complessivo di circa €60 milioni.

Andrea Bonomi detiene così il 3% del capitale della società, una quota poco inferiore da quella detenuta da Lvmh, pari al 3,46%, e dal fondo Oppenheimer che è pari al 3,7%.

Azioni Tod’s: per Citigroup valogno €69 con Patent Box

Tornando al discorso Patent Box, Citigroup ha alzato il target price sulle azioni Tod’s a €69 dai precedenti €57 confermando il rating buy.

Gli esperti della casa d’affari americana hanno alzato le stime di EPS del 15% per il 2016 e del 10% per il biennio 2017-2018 per tenere conto dei benefici derivanti dall’adozione del nuovo regime fiscale.

Azioni Tod’s: Hsbc lascia invariato il rating a hold. Target passa a €62

Hsbc ha lasciato invariato il rating a hold con prezzo obiettivo che passa a €62 dai precedenti €56. Gli analisti della casa d’affari inglese hanno anch’essi migliorato le stime future di EPS per tenere conto di un migliore tax rate.

In più, gli esperti hanno ridotto le attese sul costo medio ponderato del capitale. Tuttavia, spiegano gli stessi, per il rapporto rischio/rendimento le azioni Tod’s non sono ancora interessanti.

Azioni Tod’s: Barclays alza tp con re-rating del settore lusso

Infine, Barclays ha alzato il target price a €54 dai precedenti €45 sulle azioni Tod’s lasciando invariato il rating underweight. La banca d’affari britannica hanno alzato il target price per considerare il re-rating del settore del lusso.

Gli esperti ritengono che la guidance sull’Ebitda margin per l’intero anno è impegnativa anche se raggiungibile.

Azioni Tod’s: analisi tecnica di breve periodo

Il quadro grafico delle azioni Tod’s è positivo nel breve, medio e lungo periodo visto l’incrocio delle medie mobili semplici. I volumi di scambio odierni sono molto elevati, a conferma della bontà del rialzo a cui stiamo assistendo. Gli indicatori tecnici, quali il RSI ed il MACD,segnalano l’inizio dell’attuale fase rialzista con possibile ingresso long.

Tuttavia, andrà valutata la chiusura di oggi per capire meglio la formazione della candela. Attualmente lo spike che è in via di formazione non sembra lasciare un segnale positivo almeno nel breve anche se l’apertura in gap up proietta ad un allungo fino alla chiusura del gap down a quota €72,8 circa.

Nel caso in cui non dovesse proseguire il trend rialzista, il supporto da tenere d’occhio è a quota €61,2 e cioè in corrispondenza dell’apertura gap di oggi oltre che della media mobile di breve periodo.