Azioni Saipem escluse dalla Conviction Buy List di Goldman Sachs. Target €0,45?

icon calendar icon person
Azioni Saipem escluse dalla Conviction Buy List di Goldman Sachs. Target €0,45?
Pubblicità

Pesanti vendite sulle azioni Saipem dopo l’esclusione dalla Conviction Buy List di Goldman Sachs. Possibile una discesa verso quota €0,45.

Seduta odierna in forte ribasso per le azioni Saipem che registrano una contrazione del -3,49%, portandosi così a quota €0,512. Il titolo azionario è il peggiore di oggi del Ftse Mib, probabilmente a causa di Goldman Sachs. La banca d’affari americana ha tolto dalla Conviction Buy List le azioni Saipem, pur lasciando invariato il rating buy e il target price di €0,59.

Kepler Cheuvreux, invece, ha alzato il prezzo obiettivo sul titolo della società attiva nella costruzione di impianti petroliferi, passandolo a €0,48 dai precedenti €0,41. S&P Global Market Intelligence ha infine abbassato il rating sul titolo Saipem, pur alzando il prezzo obiettivo che sale a €0,55 dai precedenti €0,45.

Azioni Saipem in forte rosso: fuori dalla Conviction Buy List di Goldman Sachs

Azioni Saipem in profondo rosso nella seduta odierna del Ftse Mib. Il titolo della società italiana è il peggiore del listino principale milanese a causa, con ogni probabilità, dell’uscita dalla Conviction Buy List di Goldman Sachs. La banca d’affari statunitense ha deciso di escludere dalla lista le azioni Saipem a margine della recente performance delle quotazioni in Borsa.

Gli esperti di Goldman Sachs restano tuttavia positivi sul futuro dell’azienda attiva nella costruzione di impianti petroliferi e gasdotti, ritenendo che sia posizionata per cogliere nuove opportunità contrattuali. Per questo motivo, gli analisti della casa d’affari hanno lasciato invariati il rating buy e il target price di €0,59.

Azioni Saipem: Kepler e S&P GMI alzano target price

Notizie positive arrivano invece da Kepler Cheuvreux e S&P Global Market Intelligence. La casa d’affari francese ha alzato il prezzo obiettivo delle azioni Saipem a €0,48 dai precedenti €0,41 confermando il rating hold. S&P ha invece abbassato il rating sulle azioni Saipem passandolo da buy a hold, pur tuttavia alzando il prezzo obiettivo a €0,55 dai precedenti €0,45.

Gli esperti della casa americana hanno spiegato che l’aumento del target price è dovuto al miglioramento delle quotazioni del petrolio e ai recenti contratti posti in essere. Gli analisti restano ottimisti sulle prospettive della società, pur abbassando il target price per via del limitato upside del prezzo dalle attuali quotazioni.

Azioni Saipem: analisi tecnica di breve periodo

L’impostazione grafica delle azioni Saipem resta positiva nel breve, medio e lungo periodo in base all’incrocio delle medie mobili. Il titolo sta scaricando l’eccesso di ipercomprato del RSI e il picco del MACD e sta subendo delle prese di profitto dopo un lungo rally. I volumi di oggi sono più elevati dei giorni scorsi, il che rafforza la bontà del ribasso odierno.

Il primo supporto è identificato nella media mobile di breve a quota €0,52, livello che è stato rotto a ribasso e che dovrebbe comportare un allungamento fino al secondo supporto a quota €0,45 circa. In quel punto si trova il supporto statico (ex-resistenza) il cui test serve anche a dare prova della tendenza positiva di lungo periodo.

Inoltre, sempre intorno all’area di €0,45, si trovano i livelli psicologici offerti dalla media mobile di medio periodo e dalla banda inferiore di Bollinger. L’eventuale rottura di questa area costituirebbe un segnale di inversione di tendenza, anche se tuttavia per il momento non sembra sussistere tale eventualità.

In caso di tenuta del supporto in questione, potremmo aspettarci nel medio periodo un nuovo test dei massimi toccati questo mese a quota €0,58.