Azioni S. Ferragamo prime della classe a Piazza Affari: HSBC alza rating a buy

icon calendar icon person
Azioni S. Ferragamo prime della classe a Piazza Affari: HSBC alza rating a buy

Giornata positiva a Piazza Affari per le azioni S. Ferragamo, complice il giudizio positivo espresso dall’istituto HSBC, che ha alzato la raccomandazione sul titolo da hold a buy.

Azioni S. Ferragamo prime della classe oggi a Piazza Affari. Il titolo della casa di moda italiana è in rialzo del 4,83% a quota 23,87 euro per azione e si segnala come il migliore al momento sul listino FTSE MIB, complice il giudizio positivo espresso dall’istituto HSBC, che ha alzato la raccomandazione da hold a buy.

Il gruppo bancario britannico ha anche aumentato il target price dai precedenti 23 euro a un possibile 29, cifra dunque ancora superiore all’attuale quotazione. Gli analisti della banca motivano la loro decisione spiegando che con l’arrivo del nuovo amministratore delegato Eraldo Poletto

“i molti cambiamenti di management, dal design al retail fino al finance dovrebbero dare al brand un approccio più aggressivo e centrato sul prodotto”.

Sempre secondo HSBC la crescita del fatturato di S. Ferragamo è stata deludente nonostante i passi in avanti sul fronte della marginalità.

Azioni S. Ferragamo: i benefici dell’accesso al Patent Box

Inoltre, l’accesso al regime del “Patent Box” (il quale prevede una tassazione agevolate dei redditi derivanti dall’utilizzo di alcune tipologie di beni immateriali, quali know-how, marchi e brevetti), sottolineano gli esperti, dovrebbe tradursi in una riduzione del tax rate di 8 punti percentuali fino ad almeno il 2019 migliorando l’utile, mentre maggiori ricavi con minori tasse dovrebbero far salire gli utili 2016-2018 del 10%-13% nel corso di ogni singolo anno.

Dalle stime effettuate dalla società, il beneficio del nuovo accordo con l’Agenzia delle Entrate per l’anno di imposta 2015 sarà “di ammontare significativo e di natura price sensitive”, mentre per l’anno 2016 il beneficio sarà quantificabile dopo la chiusura del bilancio.

Azioni S. Ferragamo: il parere di Equita Sim

Gli analisti di mercato hanno accolto positivamente la notizia l’ingresso di S. Ferragamo nel Patent Box.

Per Equita Sim il beneficio sarà di circa un 1,1 euro per azione, pari al 5% della capitalizzazione di mercato: gli esperti ricordano inoltre che il beneficio per il 2015 (già calcolato) e 2016 (da calcolarsi alla chiusura del bilancio) sarà imputato nel 2016.

Nel dettaglio, gli analisti della Sim prevedono

per i primi 5 anni un beneficio di 80-100 milioni, quasi certamente rinnovabili per i successivi 5 anni, rispetto a una nostra stima iniziale di 40-50 milioni”.

Complessivamente, quindi, “il valore attuale netto di questa agevolazione sarebbe pari a circa 170-180 milioni”.