Come funzionano le opzioni binarie

di | 20 Novembre 2010 - 23:14


Fino ad ora abbiamo visto alcune delle principali caratteristiche delle opzioni vanilla, cioè quelle ordinarie comunemente scambiate sui mercati finanziari dagli investitori e sicuramente le più conosciute. Chiudiamo questo mini-corso base sulle opzioni con una novità, vale a dire le opzioni binarie.

Questa tipologia di opzioni non è molto nota al pubblico degli investitori, quantomeno non ai piccoli trader privati, ma presenta alcuni interessanti vantaggi che andremo a vedere tra poco.

Con le opzioni binarie innanzitutto si cerca di speculare sull’andamento di un’attività sulle seguenti scadenze temporali: fino alla conclusione dell’ora, della giornata, della settimana o del mese (le opzioni vanilla hanno scadenze mensili o trimestrali).

Il contratto che nasce con l’acquisto di un’opzione binaria non può essere praticato prima della scadenza a differenza delle opzioni vanilla.
Se si pensa che il prezzo di un’attività alla scadenza sarà maggiore del prezzo corrente (strike price) si acquisterà una call; viceversa, se si pensa che il prezzo dell’attività alla scadenza sarà minore del prezzo corrente si acquisterà una put. Con le opzioni binarie si può speculare su tutto: azioni, indici, valute, materie prime.

La maggiore piattaforma in opzioni binarie, Anyoption, richiede un versamento fisso per acquistare l’opzione. A scadenza saranno due i possibili risultati:

  1. l’option è in the money: l’investitore riceve un rendimento compreso tra il 65% e il 71% del versamento;
  2. l’option è out of the money: l’investitore riceve un rendimento del 15%.

Si ha sempre, dunque, la certezza di ricevere un rendimento monetario ma in caso di option out of the money si incorre in una perdita (tuttavia è facile calcolare il rischio potenziale).

Il trading con le opzioni binarie potrebbe rappresentare il futuro della speculazione finanziaria per la semplicità d’uso, per accogliere nuovi partecipanti a bassa capitalizzazione sul mercato e per l’essenza stessa della “scommessa in sè” (si punta velocemente sul rialzo o sul ribasso di un’attività senza doverla acquistare).

Clicca qui per provare il trading sulle opzioni binarie

Iscriviti alla Newsletter Gratuita

Riceverai nella tua casella una rassegna quotidiana dei migliori articoli.

Commenti

Inserisci il tuo commento